RICHIESTA DI RICOVERO

Clicca qui e scarica il modulo per la richiesta di ricovero freccia

casadicura4Il Raggruppamento di Medicina Lungodegenza è, al momento, composto da 4 Unità Funzionali:
i Reparti 3°, 4° e 6° (situati al 2° Piano), e 5° (situato al 1° Piano).

A tale Raggruppamento fanno riferimento anche i seguenti Medici:
– dott. GIULIANI Gian Carlo (Responsabile – Specialista in Medicina Interna)

– dott.ssa PALAZZI Laura (Specialista in Geriatria)

– dott.ssa GRASSO Antonella (Specialista in Ematologia)

– dott. POY Paolo (Specialista in Medicina Interna)

– dott.ssa LONGO Marina (Specialista in Pneumologia)

Colloqui con i Medici:
Si segnala come (potendo ruotare i Medici anche nei Turni di Guardia Pomeridiana), negli Orari di Visita (16,00 – 19,00) difficilmente riuscirete a trovare quello che segue il Vostro Parente, a meno di presentarsi nel corso del Turno di Guardia (pomeridiano) precedentemente segnalatoVi.

Si ricorda che anche i Medici abbiano da rispettare degli Orari di Lavoro, Ferie e Recuperi e quindi non possono essere presenti 24 ore al giorno o, soprattutto, su chiamata o richiesta.

Il Medico che troverete negli orari di visita potrebbe seguire generalmente altri pazienti e potrà darVi Informazioni solo nel caso di Urgenze
(tipo malori recenti o segnalazioni particolari).

Primo Colloquio con il Responsabile del Reparto:
Al momento del Ricovero del Vostro Familiare Vi sarà fatta visionare una Lettera del Responsabile del Reparto dott. Giuliani Gian Carlo (e di uno dei suoi Aiuti Dott.ssa Palazzi Laura), che Vi invita ad un primo Incontro, a distanza di 3\4 giorni dall’Ingresso, durante il quale saranno trattati i seguenti argomenti:

– Notizie su patologie in atto (ed eventuali lesioni da decubito presenti);

– Esami già praticati (risultato degli esami di laboratorio, radiografie, test di valutazione multidimensionale ecc.);

– Esami già programmati (Radiografie, ecografie, Consulenze Mediche Specialistiche ecc.);

– Terapie Farmacologiche in atto e\o programmate;

– Terapie non Farmacologiche programmate (solo su reale necessità, indicazione e prescrizione medica ma non per semplice desiderio di Pazienti e Familiari: Riattivazione e Terapie fisiche in Reparto, Riabilitazione, Terapia di Gruppo, Logopedia, Sedute di Psicologia ecc.);

– Si ricorda che il Reparto di Medicina LungoDegenza non è un Reparto di Riabilitazione e, quindi, la priorità e la finalità della Degenza non è legata ad esclusivi trattamenti riabilitativi, i quali, se necessari e decisi dai Medici del Reparto, potranno essere eseguiti solo compatibilmente con le condizioni cliniche (= assenza di controindicazioni mediche), con quelle psichiche (assente-limitato Deterioramento Cognitivo) e con la collaborazione fattiva del Paziente;

– Evoluzione del ricovero(anche in termini di durata);

– Informazioni sulle Modalità di degenza e di Dimissione nei Reparti di Medicina Lungodegenza;

– Informazioni e Consigli relativi alle Pratiche per il Riconoscimento dell’Invalidità Civile e\o per l’Inserimento in “Residenze Assistenziali”(Case di Riposo) ed eventuale segnalazione di Indirizzi utili per Tali Pratiche;

– Modalità di Colloqui successivi con i Medici di Reparto;

– Per ovvi motivi non saranno mai date informazioni a Badanti o a Persone non espressamente autorizzate dal Paziente;

casadicura1

Colloquio con altre Figure Professionali:
può risultare utile, nel corso del ricovero, avere Informazioni sull’andamento della Terapia di Riattivazione (se eseguita), rivolgendosi al Personale del Servizio (Signora Elena o Signor Andrea) operante presso la Palestra presente al II Piano (3° Reparto), fornire notizie al Personale Infermieristico tramite le CapoSala F.F. (Signore Ana Strabinick e Anca Stoian), oppure avere Informazioni dalla Psicologa (dott.ssa Marcella Di Paola).

Compilazione di Certificati Medici:
1) Nel caso Vi servisse la Compilazione di Certificati Medici, è consigliabile parlarne direttamente al Medico che segue il Vostro Familiare.

2) Entro 72 ore (salvo casi eccezionali) dalla Vostra Richiesta il Certificato Vi sarà consegnato, con le Modalità che insieme concorderete (di persona, tramite deposito in Centralino, consegna al paziente ecc.).

3) Per prassi Interna al Reparto, i Medici non potranno compilare le Proposte di Ricovero per altre Case di Cura (ricovero oltretutto non possibile).

4) Nel caso, invece, in cui Vi serva un Certificato Medico per il Riconoscimento dell’Invalidità Civile od una “Richiesta di Aggravamento della stessa” potrete richiedere una Copia della Lettera di Dimissione del Reparto Ospedaliero di Provenienza, (generalmente sufficiente), oppure un apposito Certificato: entrambi sono da consegnare al Vostro Medico di Base, unica Figura autorizzata ad inviare, tramite Rete, tale modulistica all’INPS.

5) Nel caso Vi servisse un Certificato per avviare le Pratiche UVG e’ bene richiedere al Medico del Reparto la compilazione di tale Modulistica (solo le Schede Sanitarie, note anche come Scale Mediche.

6) Nel caso Vi servisse un Certificato per l’inserimento in specifica Casa di Riposo e’ bene richiedere al Medico del Reparto la compilazione di tale Modulistica

7) Alla pari Vi servisse un Certificato sulla Terapia in Atto.

Ovviamente non saranno mai compilati Certificati compiacenti, motivo per cui è buona cosa non provare nemmeno a richiederli, soprattutto in termini di “capacità di intendere e volere” e di certificati per Atti Notarili.
Alla pari si segnala come il Personale del Reparto non sia autorizzato od intenzionato ad offrirsi come Testimone per eventuali Atti Notarili o simili.

casadicura3Permessi di Uscita per Visite Medico-Legali o Specialistiche:
nel caso di Visite Medico Legali (per il Riconoscimento dell’Invalidità o presso la Commissione U.V.G.) o Visite Specialistiche è consigliabile parlarne alcuni giorni prima con il Medico di Reparto, per far preparare la Documentazione Medica ed eventuali Nuovi Certificati.
Richiesta di Informazioni Mediche ed Assistenziali: si segnala come
solo i Medici siano autorizzati a fornire Informazioni Sanitari su Temi Medici ed Assistenziali.
Solo a loro (ed al Responsabile del Reparto in particolare) dovranno, ovviamente, essere segnalati eventuali Reclami, Contestazioni o Richieste di Spiegazioni. Nessun Altro Operatore (soprattutto, quello non infermieristico) è autorizzato a fornire tale tipo di Informazioni.
Le stesse informazioni saranno fornite solo nel caso in cui il Vostro Paziente (se lucido) dia l’assenso a tali comunicazioni.
Eventuali Permessi di Visita fuori orario sono concessi dal solo Responsabile Medico del Reparto o (su sua delega) dai Medici del Reparto.

ParafarmaciaStudioPrescrizioni di Farmaci:
la Responsabilità delle Terapia praticata dai Paziente è dei Medici di Reparto e del Primario. Si invitano i Familiari a non portare Farmaci al Paziente (specie ansiolitici e lassativi!) e a non richiedere al Personale Infermieristico la Somministrazione di Farmaci non previsti in Terapia.
Si ricorda come all’interno dei Reparti venga utilizzato il “Prontuario Farmaceutico” di Villa Iris, che prevede l’utilizzo di alcuni tipi di Farmaci i cui principi attivi si trovano in numerosissime altre preparazioni note con altri Nomi Commerciali. Si sottolinea inoltre come la Terapia consigliata alle dimissioni, pur indicando un Nome Commerciale, fa riferimento esclusivamente al Principio Attivo del Farmaco segnalato, non rappresentando per il paziente o per il Medico di Base un obbligo nell’utilizzo di tale Prodotto commerciale, ma solo l’Indicazione Terapeutica di tale Principio Attivo.

Consigli alle Dimissioni:
una volta concordate le Dimissioni, può risultare utile recarsi a Colloquio con i Medici del Reparto al fine di ottenere Consigli Utili relativi alla Gestione del Paziente al Domicilio.
Nel caso Vi servisse la Prescrizione di Ausili particolari, sarà bene che ci Forniate tali Moduli di Prescrizione non il giorno delle Dimissioni (o peggio ancora, dopo) bensì almeno 10 giorni prima.
Il Reparto (Medici ed Infermieri) è inoltre a disposizione per fornire spiegazioni circa le Medicazioni in corso, le Sostituzioni di Colon ed Urostomie di recente confezionamento, nonché le modalità della Terapia Insulinica od altro.

Lettera di Dimissione:
costituita dall’ elenco delle Terapie Praticate, da Copia Esami praticati, dalla Relazione sul decorso, nonché dalla Terapia consigliata (generalmente a pagina 6) ed eventuali altre Relazioni o Consigli utili.
Si ritira al Centralino alle dimissioni.
Risulta ovvio ricordare come il Reparto sia di tipo sanitario e non assistenziale, e come tale non può rispondere ai soli bisogni assistenziali giustificanti la degenza